Rapporto di Sostenibilità 2019 - Dichiarazione consolidata di carattere non finanziario redatta ai sensi del D.Lgs. 254/2016 al 31 dicembre 2019
Documento pubblicato il 30 marzo 2020 e redatto in conformità alle linee guida "GRI sustainability reporting standards 2016" pubblicate dal GRI (Global Reporting Initiative) secondo l'opzione «Core», integrate con le informazioni richieste dai GRI-G4 "Electric Utilities Sector Disclosures", specifiche per le aziende del settore utility.
 

MSCI promuove ERG assegnandole il rating "AA"

MSCI promuove ERG assegnandole il rating
ERG con il 35° posto si conferma per il secondo anno consecutivo fra le TOP 50 aziende al mondo nel "Corporate Knights Global 100 Most Sustainable Corporations in the World Index", e mantiene il rating "B" di CDP-Climate Change

Genova, 22 gennaio 2020 - ERG S.p.A. è stata promossa al rating "AA", rispetto ad "A" attribuitole nel 2018, da MSCI ESG Research Ltd. ("MSCI"), una delle principali società di ricerca sulle performance aziendali calcolate sulla base di fattori ambientali, sociali e di governance (ESG).

La doppia "A" assegnata ad ERG da MSCI è principalmente attribuibile alla significativa crescita del Gruppo nel settore delle energie rinnovabili che ha portato l'azienda a diventare uno dei primi dieci operatori privati europei del settore FER con più di 3 GW di capacità installata ed all'impegno a ridurre entro il 2022 il carbon index della propria produzione del 15% rispetto al 2018.

A questo importante riconoscimento si aggiunge il 35° posto nel "Corporate Knights Global 100 Most Sustainable Corporations in the World Index", pubblicato dalla società canadese Corporate Knights.

Nella classifica, condotta su 7.395 aziende quotate con fatturato superiore a 1 miliardo di dollari, ERG è per il secondo anno consecutivo annoverata fra le Top 50 aziende.

Il rating analizza preliminarmente quattro parametri (reporting di sostenibilità, salute finanziaria, tipologia di prodotti venduti e sanzioni finanziarie ricevute) e, successivamente, ulteriori 21 parametri, specifici per ciascuna industry, relativi alla gestione delle risorse naturali, del personale, i ricavi clean e la performance dei fornitori. L'analisi, giunta alla sua 16ma edizione, dimostra inoltre che le aziende più sostenibili tendono ad avere una vita più lunga ed offrono prestazioni migliori agli investitori rispetto alle società omologhe.

Infine, il rating CDP - Climate Change, promosso da Carbon Disclosure Project, che valuta le informazioni e i dati, sia quantitativi che qualitativi, sulle strategie adottate nella lotta al "climate change", ha confermato ad ERG il rating B.

L'Amministratore Delegato di ERG, Luca Bettonte, ha dichiarato: "Le valutazioni ricevute sono il riconoscimento del nostro continuo impegno nel perseguire gli obiettivi ESG definiti nel Piano Industriale, con particolare riferimento alla lotta al cambiamento climatico. Premiano, inoltre, la validità della nostra strategia che da sempre considera la sostenibilità un fattore chiave per la creazione di valore del Gruppo."

ERG sul podio della comunicazione online della sostenibilità

ERG sul podio della comunicazione online della sostenibilità
Sono stati pubblicati i risultati della ricerca ".Future – Italia Top 100 2019" (in precedenza "CSR On line Awards"), che considera la comunicazione digitale della sostenibilità di 80 aziende quotate a maggior capitalizzazione e 20 importanti aziende non quotate.

Oggetto della valutazione sono i contenuti e la capacità di coinvolgimento attraverso il sito web in lingua italiana e i canali Twitter e Facebook.

L'analisi è "radicata nelle reali esigenze degli stakeholder" in termini di comunicazione e "valuta la capacità di raccontare un impegno concreto, strutturato e credibile in termini di sostenibilità."

ERG conquista il podio posizionandosi nel gruppo delle 20 aziende virtuose individuate dalla ricerca, collocandosi nella categoria "Bronze Class", insieme a ENEL, Autogrill, Luxottica, Intesa San Paolo, Mondadori, Moncler, Italgas, Sisal, CNH Industrial e STMicroelectronics. Nella "Gold Class" si qualificano ENI e SNAM, mentre nella "Silver Class" A2A, Gruppo Hera, Terna, Generali, Prysmian e TIM.
NEWS
02 apr 2020

La famiglia Garrone Mondini dona 1 milione alle strutture ospedaliere genovesi impegnate in prima linea contro Covid 19

› Leggi la news
30 mar 2020

La Relazione Finanziaria Annuale e la DNF 2019 sono on line

› Leggi la news
27 mar 2020

Anche i #greenenERGymakers di ERG contribuiscono a sostenere la reazione all'emergenza coronavirus.

› Leggi la news
sendmail-close

Invia via mail

Invia

Pagina modificata il giorno 30 mar 2020