Sustainability Policy

Nel mese di dicembre 2018 il Sustainability Committee ha approvato la nuova Sustainability Policy del Gruppo ERG: un documento che, in linea con i principi sanciti dal Codice Etico, indirizza le attività del Gruppo, coniugando l'obiettivo della creazione di valore sostenibile nel tempo, con il rispetto dell'ambiente e l'attenzione verso gli stakeholder interni ed esterni.

La Sustainability Policy ha lo scopo di definire i valori, gli impegni, gli obiettivi e l'assetto organizzativo in materia di sostenibilità e deve essere applicata unitamente alle norme di legge ed ai regolamenti vigenti nei Paesi in cui ERG opera, alle norme di comportamento definite nel Codice Etico, ai Modelli di Organizzazione e Gestione ex D.Lgs. 231/01, alle Linee Guida Anticorruzione ed alle altre politiche e norme adottate dal Gruppo.

Premessa

Premessa
Il Gruppo ERG è un produttore di energia elettrica da fonti pulite, rinnovabili e sostenibili. In questi anni, in sintonia con il mondo che cambia, anticipando i trend che stanno modificando lo scenario energetico globale, ha portato a termine un radicale processo di trasformazione del proprio business nel segno della sostenibilità e della decarbonizzazione: da operatore petrolifero privato italiano a primario operatore indipendente nel mercato dell'energia elettrica da fonti rinnovabili.

Il modello di sviluppo sostenibile del Gruppo ERG concilia le attività di business condotte in maniera etica e trasparente, con iniziative di tutela dell'ambiente, di protezione della salute e della sicurezza, con il rispetto delle persone e con rapporti di fiducia con i diversi stakeholder. Integrità morale, onestà personale, correttezza e trasparenza nei rapporti devono essere alla base della condotta di tutti coloro che operano nell'ambito del Gruppo.

ERG infatti opera nella convinzione che:
  • la sostenibilità sia il "motore" di un processo di miglioramento continuo, che garantisce i risultati nel tempo e il rafforzamento delle performance economiche, della propria reputazione, della salute e della sicurezza dei lavoratori nonché il raggiungimento dei propri obiettivi in campo ambientale e sociale;
     
  • la creazione di "valore condiviso" per gli stakeholder rappresenti uno dei principali elementi della sostenibilità del Gruppo;
     
  • la sola adesione alle norme di legge non sia condizione sufficiente a garantire nel tempo la propria sostenibilità e per tale motivo il Gruppo segue, nel proprio operare, anche i principi sanciti dal Codice Etico e dai Modelli di Organizzazione e Gestione ex D. Lgs. 231/01 adottati dalle singole Società, dalla Policy Anticorruzione, dalla Politica in temi di Diritti Umani e dalle altre politiche interne in materia di Salute, Sicurezza e Ambiente.

Organizzazione interna

Il Gruppo, attraverso il proprio sistema di Governance (formato da comitati consiliari e comitati interni), si è dotato di un assetto organizzativo che consente il perseguimento dei propri obiettivi di business.

Alla base di tale sistema è posta l'analisi dei rischi, un processo con il quale sono valutati sia i rischi relativi al business, sia quelli inerenti alla sostenibilità e sulla cui base sono impostate le strategie di sviluppo, di gestione degli asset ed i correlati sistemi di controllo interno.

La Governance della sostenibilità è guidata dal Sustainability Committee che definisce gli indirizzi del Gruppo in materia, guida e monitora le attività, definisce gli obiettivi e valuta le principali aree di intervento.

Per mantenere la coerenza tra la strategia d'impresa e l'approccio di sostenibilità, il Sustainability Committee approva periodicamente gli "impegni di Sostenibilità del Gruppo" che coprono un arco temporale coincidente con il Piano Industriale. Questi impegni si inseriscono naturalmente nel più ampio alveo degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs - Sustainable Development Goals) definiti all'interno dell'Agenda 2030 delle Nazioni Unite.

Obiettivi e ambito di applicazione

La Policy di Sostenibilità ha come obiettivo quello di definire gli indirizzi e i principi guida della sostenibilità con particolare riferimento: 
  • alla lotta alla corruzione,
  • ai temi sociali e attinenti al personale,
  • al rispetto dei diritti umani,
  • all'attenzione ai diritti delle comunità e degli stakeholder di riferimento e alla tutela dell'ambiente.
La presente Policy si applica a tutte le società facenti parte del Gruppo ERG, ai dipendenti e a tutti i collaboratori e business partner del Gruppo, in tutti i Paesi in cui esso opera.

L'implementazione della Sustainability Policy si sviluppa attraverso le seguenti aree di intervento:
  • A. Etica, integrità e lotta alla corruzione
    Etica ed integrità nella gestione delle relazioni con gli stakeholder di riferimento sono elementi fondanti del nostro modo di fare impresa. Il mantenimento e la tutela della reputazione rappresentano elementi essenziali affinché il Gruppo ERG sia adeguatamente percepito dai propri stakeholder come controparte seria ed affidabile. In particolare, ERG si impegna a prevenire la corruzione con una serie di norme di comportamento, di strumenti di controllo e di procedure, finalizzati alla verifica preventiva e a consuntivo sulle modalità di conduzione delle attività in modo da impedire e reprimere qualsiasi forma di comportamento non etico o di corruzione.

    A tal fine il Gruppo opera nel rispetto delle leggi e dei regolamenti dei singoli Paesi in cui svolge la propria attività, oltreché delle Convenzioni internazionali sulla materia, mettendo in atto misure per prevenire e contrastare la corruzione e le pratiche illegali. In particolare, sono stati adottati:
    • dalle Società di diritto italiano, il Codice Etico, i Modelli di Organizzazione e Gestione ex D.Lgs. 231/01 e la Policy Anticorruzione;
    • dalle Società di diritto estero, il Codice Etico e la Policy Anticorruzione.
     
  • B. Persone
    L'approccio sostenibile del Gruppo si esplica anche attraverso politiche volte alla tutela e allo sviluppo del Capitale Umano. Per questo motivo ERG si impegna a richiedere il rispetto dei principi richiamati nella "Politica per la tutela dei Diritti Umani" a tutti coloro che collaborano con le società del Gruppo, in qualità di dipendenti, di fornitori, appaltatori o partner. Il raggiungimento ed il mantenimento di tali principi sono perseguiti anche tramite:
    • la vigilanza sul rispetto dei principi riconosciuti dalla Dichiarazione Universale dei Diritti dell'Uomo, dalle dichiarazioni dell'Organizzazione Internazionale del Lavoro, dai principi del Patto Mondiale dell'Organizzazione delle Nazioni Unite;
       
    • l'adozione e l'applicazione di processi e procedure, supportate anche dall'adozione di Sistemi di Gestione della Sicurezza certificati secondo standard riconosciuti, volte a minimizzare i rischi e a rimuovere le cause che possono mettere a repentaglio la sicurezza e la salute del proprio personale e dei terzi che operano presso gli impianti e/o uffici del Gruppo; 
       
    • il pieno rispetto degli obblighi di legge in materia di coinvolgimento dei dipendenti, o dei loro rappresentanti, nei processi di riorganizzazione aziendale;
       
    • la garanzia dell'uguaglianza delle proprie persone, intesa come volontà di assicurare pari opportunità senza alcuna discriminazione basata sulle opinioni politiche, nazionalità, età, sesso, orientamento sessuale e/o qualsiasi caratteristica intima della persona umana;
       
    • il riconoscimento del ruolo delle parti sociali come controparte per contribuire a definire adeguate politiche di gestione del lavoro;
       
    • il riconoscimento alle proprie persone della libertà di aderire e/o associarsi a organizzazioni sindacali o dei lavoratori; la definizione di attività e politiche atte a favorire la conciliazione tra vita privata e lavoro;
       
    • la valorizzazione del contributo delle proprie persone al raggiungimento degli obiettivi aziendali, utilizzando sistemi di valutazione appropriati e sostenendo iniziative di formazione per lo sviluppo professionale.

    ERG, nella consapevolezza che per il raggiungimento degli obiettivi sopra riportati sia determinante il contributo attivo di tutte le persone, sviluppa una continua opera di informazione, sensibilizzazione e formazione mirata.
  • C. Comunità e Stakeholder
    Al fine di garantire e mantenere un dialogo aperto con le comunità locali presso cui opera e con tutti gli stakeholder con cui si relaziona (intesi come "tutti i portatori di legittimi interessi - impliciti o espliciti, influenzati dalle sue attività"), il Gruppo si impegna a:
    • valutare gli specifici impatti economici, ambientali e sociali generati dalle proprie attività a livello locale;
       
    • partecipare alla crescita e alla valorizzazione dei territori in cui svolge le proprie attività;
       
    • instaurare, nel rispetto dei principi definiti dal Codice Etico, una costruttiva e trasparente collaborazione, con gli stakeholder, coinvolgendoli e informandoli sulle azioni intraprese e sui risultati conseguiti rispetto agli obiettivi economico-finanziari e di responsabilità socio-ambientale;
       
    • pubblicare annualmente una rendicontazione di sostenibilità, redatta in conformità a standard internazionali riconosciuti, allo scopo di comunicare in modo chiaro, veritiero e corretto le azioni intraprese ed i risultati conseguiti.
    Il Gruppo ERG, al fine di massimizzare l'impatto positivo delle proprie attività sul territorio in termini di crescita e sviluppo, analizza le istanze provenienti dal territorio e seleziona le più meritevoli in base ai valori che esprimono ed alla ricaduta positiva che hanno sul territorio di riferimento.

    Le attività selezionate appartengono generalmente ad una delle seguenti categorie che sono state individuate come aree privilegiate di intervento:
    • cultura, conoscenza e ricerca scientifica;
    • ambiente, salute e sociale;
    • giovani e sport.
  • D. Ambiente
    La tutela dell'ambiente rappresenta per il Gruppo un valore fondante per la sua cultura di impresa. Per tale ragione ERG si impegna ad adottare nelle realtà operative Sistemi di Gestione Ambientale certificati secondo standard riconosciuti, nell'ottica del miglioramento continuo delle proprie performance e della mitigazione dei rischi. Nel rispetto di questo principio il Gruppo si impegna a:
    • privilegiare lo sviluppo delle fonti rinnovabili e l'utilizzo di combustibili a bassa intensità di carbonio;
       
    • minimizzare l'impatto ambientale delle proprie attività, riducendo i consumi di energia, le emissioni nell'atmosfera e la produzione di rifiuti anche attraverso il miglioramento della qualità, dell'efficienza degli impianti, il riciclo delle materie e dei materiali in un'ottica di "economia circolare";
       
    • considerare la tutela della biodiversità, degli habitat naturali e degli ecosistemi come una componente rilevante dello sviluppo sostenibile nella realizzazione dei propri progetti;
       
    • promuovere l'utilizzo consapevole e responsabile di tutte le risorse naturali a disposizione del Gruppo: in particolare territorio e risorse idriche sono gestite in modo appropriato, oculato e con il minimo impatto possibile in quanto necessarie allo sviluppo delle future generazioni.
  • E. Fornitori e partner commerciali
    La gestione responsabile della catena di fornitura e la creazione di valore per i partner commerciali rappresentano valori importanti per ERG. Affinché i fornitori e i partner commerciali operino ispirandosi ai medesimi principi e criteri di responsabilità etico-sociale e ambientale che guidano l'attività del Gruppo, ERG si impegna a:
    • richiedere l'adozione di comportamenti e pratiche in linea con i principi a cui si ispira il Gruppo ERG, definiti all'interno del Codice Etico, dei Modelli di Organizzazione e Gestione ex D. Lgs. 231/01, della Policy Anticorruzione, della Politica per il rispetto dei Diritti Umani e del presente documento;
       
    • considerare criteri e standard organizzativi, ambientali, di sicurezza ed etici nel processo di selezione, qualificazione e valutazione dei partner commerciali del Gruppo;
       
    • adottare, tra i criteri di valutazione dei propri fornitori e partner commerciali, anche il livello di adesione ai suddetti i principi della loro catena di fornitura.

Modalità di diffusione e aggiornamento

Il Gruppo ERG si impegna alla diffusione dei principi qui presenti sia all'interno che all'esterno dell'organizzazione sia tra i dipendenti, sia tra i fornitori, appaltatori o i partner. La presente Policy è approvata dal Sustainability Committee che periodicamente provvede al suo riesame per valutarne l'adeguatezza e per definire le eventuali azioni di miglioramento.
Sustainability Policy 2018
Versione italiana
Sustainability Policy 2018
Versione inglese
Sustainability Policy 2018
Versione francese
Sustainability Policy 2018
Versione tedesca

Archivio