Incontra Emanuela

Ciao Emanuela! Ci racconti chi sei e di cosa ti occupi in ERG?

Sono Emanuela Delucchi, ho 41 anni e lavoro in ERG dal 2008. In ERG sono la Responsabile dell'Investor Relations e quindi delle relazioni con gli investitori istituzionali, retail e con gli analisti finanziari.


Quali sono le tue principali attività?

L'obiettivo principale dell'attività di Investor Relator è l'elaborazione della strategia e della politica di comunicazione nei confronti dei mercati finanziari al fine di diffondere il valore di ERG e di spiegare la sua strategia ed i risultati.

Le mie principali attività sono di fornire agli investitori e agli analisti le informazioni utili a capire la strategia di ERG, a elaborare il modello di valutazione della Società e a effettuare le proprie scelte di investimento o - nel caso degli analisti - a elaborare le proprie raccomandazioni sul titolo.

Ovviamente è fondamentale monitorare il settore e i peer e i report degli analisti settoriali in modo da capire la view del mercato e le strategie del settore per tenere aggiornato il Top Management sull'evoluzione dei mercati nei quali ERG opera.

Le comunicazioni con il mercato avvengono con meeting, partecipazione a roadshow con il Top management nelle principali piazze finanziarie europee ed anche US, via conference call e durante le webcast trimestrali.


Recentemente ERG è stata oggetto di un caso di studio all'Università Bocconi: ci racconti qualcosa di questo appuntamento?

Cosa ti ha particolarmente colpito degli studenti? ERG ha preso parte ed è stata oggetto di un case study a un master presso la SDA Bocconi nell'ambito della concentration for finance.
ERG ha spiegato la trasformazione industriale del gruppo dal 2008 ad oggi ed ha spiegato i principali step per traguardare questi importanti cambiamenti. Tra le principali operazioni determinanti del cambiamento, è stata presa in esame l'acquisizione del nucleo idroelettrico integrato di Terni. Gli studenti hanno dovuto effettuare una valutazione dell'acquisizione sulla base della quale hanno espresso un giudizio di merito sulla scelta strategica dietro a tale acquisizione.

Gli studenti sono giunti alla conclusione che l'operazione è stata decisamente importante per ERG e con forti e positive motivazioni strategiche. Il prezzo è stato considerato fair. I partecipanti al master, tutte persone già con esperienze lavorative anche se con background diversi tra loro, mi sono sembrati molto motivati e molto preparati e si sono trovati di fronte ad un case study non semplice perché oltre alle nozioni di Finanza hanno dovuto fare i conti anche con le peculiarità del mercato elettrico, con le relative dinamiche di prezzo, per cui sono stati particolarmente bravi e meticolosi nel portare avanti i propri lavori.


Quale è il prossimo appuntamento importante che attende i Green Energy Makers di ERG?

La presentazione del piano industriale di ERG che si terrà a dicembre nel quale verranno presentate le nuove linee strategiche del gruppo e i target di crescita.