Remunerazione

Il compenso spettante agli Amministratori viene determinato, per ciascun esercizio, dall'Assemblea degli Azionisti che approva il Bilancio. L'Assemblea determina anche il compenso a favore degli amministratori indipendenti chiamati a far parte del Comitato Nomine e Compensi o del Comitato Controllo e Rischi.

In merito alla remunerazione degli Amministratori investiti di cariche e degli altri Dirigenti con responsabilità strategiche si rimanda alla relativa Politica approvata dal Consiglio di Amministrazione in data 7 marzo 2018.
Politica di Remunerazione 2018
Approvata dal Consiglio di Amministrazione in data 7 marzo 2018
Documento pubblicato il 30 marzo 2018
Relazione sulla Remunerazione 2018
ai sensi dell'art. 123-ter del Decreto Legislativo 24 febbraio 1998, n. 58
(documento pubblicato il 30 marzo 2018)
Assemblea degli Azionisti del 23/24 aprile 2018

Linee Guida della Politica di Remunerazione 2018

Linee Guida della Politica di Remunerazione 2018
Definite per determinare un mix retributivo coerente con la posizione manageriale esercitata.
1 Solo con riferimento all'Amministratore Delegato.
2 Risultato consolidato ante imposte IAS a valori correnti
3 Tale clausola prevede che al ricorrere di un infortunio mortale o che causi un grado di invalidità permanente maggiore o uguale al 46% ad un dipendente del Gruppo, il bonus riferito all'obiettivo aziendale non venga erogato.
4 Solo con riferimento agli Amministratori Esecutivi che rivestono una rilevanza strategica ai fini del conseguimento del Piano Industriale 2018-2022.
5 Si precisa che il pay mix potrebbe variare in funzione delle deleghe che verranno conferite, ai fini del conseguimento del Piano Industriale 2018-2022, dal Consiglio di Amministrazione che si terrà al termine dei lavori dell'Assemblea convocata per l'approvazione del Bilancio di Esercizio al 31 dicembre 2017.


Fonte: Relazione sulla Remunerazione 2018

Pay for Performance

Pay for Performance
Nel periodo 2015 – 2017 ERG ha remunerato i suoi Azionisti con dividendi per un totale di circa 288 milioni di Euro ed una performance del titolo superiore del 54,21% rispetto alla media del FTSE all share. Tutto questo grazie al percorso di crescita intrapreso dal Gruppo ERG e alle operazioni straordinarie che lo hanno reso possibile.
Fonte: Relazione sulla Remunerazione 2018

Indicatori di Sostenibilità (rif. Politica 2018 3.2.1)

ERG crede che la piena compatibilità delle proprie attività con la salute, la sicurezza dei lavoratori, il territorio, le risorse
naturali e l'ambiente circostante costituisca condizione primaria sia per l'accettabilità dei propri impianti e delle proprie
attività operative sia per il raggiungimento dei propri obiettivi di sviluppo.

ERG, pertanto, si impegna costantemente affinché l'operatività aziendale di tutte le Società del Gruppo ERG si svolga nel
totale rispetto della salute, della sicurezza dei dipendenti e dei terzi, nonché dell'ambiente inteso nel senso più ampio6.

Coerentemente con quanto definito dal Codice Etico del Gruppo ERG, al Sistema MBO è associata una clausola di sostenibilità
legata agli infortuni sul lavoro.
 
Clausola di sostenibilità
Nel sistema MBO il bonus riferito all'obiettivo aziendale non verrà erogato, per l'anno di riferimento, indipendentemente dalle performance aziendali consuntivate qualora si dovesse verificare un infortunio a un dipendente del Gruppo mortale o che causi un grado di invalidità permanente maggiore o uguale al 46%.
 
Anno 2017
Clausola ON Nessun infortunio con i livelli di gravità sopracitati.
 
6 Codice Etico del Gruppo ERG, approvato dal Consiglio di Amministrazione in data 14 maggio 2014.


Fonte: Relazione sulla Remunerazione 2018