Let's talk about Job Mobility

... con Giorgio Baccelli, Maintenance Optimization Manager di ERG Renew Operations & Maintenance

... con Giorgio Baccelli, Maintenance Optimization Manager di ERG Renew Operations & Maintenance
 

Ciao Giorgio ci racconti chi sei, di cosa ti occupi in ERG e da quanto tempo?

Ciao, ho 42 anni, sono laureato in Ingegneria Gestionale e vivo a Genova. Da maggio 2014 lavoro in ERG Renew Operations & Maintenance e mi occupo di ottimizzazione dei processi di manutenzione dei nostri impianti eolici.

Quando sei entrato nel Gruppo però… il tuo lavoro era un altro…

Era decisamente un altro! Sono entrato in ERG nel giugno 2005 con la qualifica di Buyer e mi occupavo di acquisti per conto di ERG Petroli: uno dei miei primi incarichi era stato definire i contratti per i regali della campagna promozionale della rete di distribuzione carburanti. Si trattava di più di un milione di mug e non so bene quante migliaia di valigie, borsoni e altri oggetti simili!

Come si è presentata la possibilità di cambiare?

Il primo cambio di ruolo è avvenuto dopo nemmeno un anno: si stava avvicinando la fermata generale delle Raffinerie di Priolo e c'era bisogno di potenziare la struttura che si occupava dell'approvvigionamento dei materiali per le manutenzioni programmate. Per questo motivo, ho cambiato mansione e ho incominciato ad occuparmi degli acquisti per tutti i nostri impianti in Sicilia: ricambi, componenti di impianto ma anche contratti di servizi. A fine 2008 sono stato trasferito in ISAB Srl, la Joint Venture costituita da ERG e LUKOIL, divenuta proprietaria delle due raffinerie di Priolo: ho mantenuto il ruolo di buyer, ma ero dedicato prevalentemente alla definizione dei grossi accordi quadro per analisi chimiche, bonifiche, smaltimenti, etc. A maggio 2012 è avvenuto il primo, radicale cambiamento: sono stato trasferito in Organizzazione, in ERG Spa, all'interno dell'area Human Capital. Un vero salto nel buio! Sono rimasto per due anni in questo nuovo ruolo, poi è arrivata l'opportunità di entrare in ERG Renew per ricoprire il mio attuale incarico. Anche in questo secondo caso, è stato un cambiamento decisamente drastico!

Hai incontrato difficoltà?

Certamente! All'inizio di tutte le nuove esperienze ho avuto bisogno di una marea di energia per riuscire a ricoprire efficacemente il nuovo ruolo: è chiaro che ogni crescita richiede uno sforzo, ma l'entusiasmo per le novità è sempre stato così forte da farmi superare ogni difficoltà.

E ora... due domande difficili: preferisci il tuo attuale lavoro o quello precedente? Saresti disposto a cambiare "ancora"?

Sicuramente preferisco il mio lavoro attuale: i precedenti sono stati molto coinvolgenti e interessanti, ma quello attuale mi permette di sfruttare tutte le competenze che ho sviluppato nel corso di questi anni e mi consente di soddisfare il bisogno di divertirmi e di sentirmi realizzato anche nella vita professionale. Per quanto riguarda ulteriori cambiamenti, hai delle proposte interessanti?